.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


26 novembre 2003


LA STORIA VERA DELLA CITTA’ VECCHIA

Intendiamoci. E’ difficile dar torto a Luca Sofri perché in fondo è vero: la questione Serena Grandi ed Emilio Colombo ha creato un prurito insano e bavoso. E anche qualche fervorino stupidamente moralista. Ancora più odioso se si pensa che – oggigiorno – uno straccio di solidarietà non si nega a nessuno, neppure a un pittbul che azzanna un bambino. E perché non darla ad un ottantenne mostro della Repubblica?
Quella curiosità guardona - dice Sofri - è la stessa che i politicamente corretti condannano ne “L’Isola dei Famosi” e, invece, utilizzano in questa storia di droga e sesso della Roma-bene.
La questione però è più complessa che in una canzone di De Andrè, dove ci sono i benpensanti ipocriti da una parte e i peccatori dall’altra.
Qui c’è qualcosa di più e di diverso.
A ben rifletterci infatti, le vittime, i vinti, gli ultimi sono proprio quei moralisti d’accatto. Sono la nuova umanità dolente per troppa esposizione televisiva. Sono i tanti rappresentanti della classe media progressista (antiproibizionista?), estremamente dilatatasi e livellatasi, fiaccata - tutta e a vari livelli - dalla nuova pratica del “persiana-watching”, del guardare cioè da dietro le imposte e godere insanamente e stolidamente del panorama che si vede da lassù. Ben gli sta a quella, hai visto il vecchietto sprint?, quel principe Carlo perooòò!
Può darsi che De Andrè, se fosse vissuto di più, avrebbe scritto una bella canzone anche per questi signori. Ché in fondo è più simpatico alla massa uno sfigato moralista con il mutuo da pagare che una mignotta d’alto bordo, un assessoruccio con la bava colante e una comparsa che fa la scimmia alla corte della Ventura.
E sarebbe troppo snob non riconoscerlo.

P.S. Di Emilio Colombo non saprei proprio dire. Se sia stato preso per il sedere o se sia ciccio bello e bamboccione.




permalink | inviato da il 26/11/2003 alle 7:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre        dicembre