.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


10 dicembre 2011


Emilia di notti dissolversi stupide / sparire una ad una impotenti / in un posto nuovo dell'ARCI

C'è questa raccolta di firme promossa da Micromega per far pagare l'Ici alla Chiesa cattolica. Diecimila in sole 48 ore. "Un vero e proprio tsunami laico e democratico", lo hanno definito là alla rivista. A me pare che se la Chiesa utilizza immobili per far profitto e non solo per attività sociali debba pagare. E il cardinale Angelo Bagnasco non si è sottratto. "Con riferimento a tutto il mondo dei soggetti non profit, oggetto dell'attuale esenzione", ha aggiunto perfidamente.
Quindi, che paghino tutti. Anche i circoli Arci dove - a chi non è capitato? - prima fai la tessera, poi bevi la birra, quindi passi alla cassa. E se il presidente Arci Paolo Beni dice a Repubblica che, in realtà, quei circoli "sono retti dal volontariato e funzionano solo per i soci", beh viene un po' da ridere. Ecco, perchè Micromega - così amante della democrazia e della laicità - non scatena se non uno tsunami almeno un'ondina di protesta anche contro le chiese rosse e i presidenti che fanno i preti in barile? 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Ici Chiesa Bagnasco CCCP

permalink | inviato da Attentialcane il 10/12/2011 alle 14:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 agosto 2011


"CHE' LA RETTA E' PER CHI HA FRETTA"

Da settembre Giovanni Lindo Ferretti ha una rubrica su Avvenire.


17 dicembre 2008


PREMESSO CHE LO SPIRITO SOFFIA UN PO’ DOVE CAVOLO GLI PARE

Dopo il Vecchioni convertito («Sì, sono un credente e un cristiano che però usa anche l’intelletto») Il Giornale intervista oggi sullo stesso argomento anche Antonello Venditti («Bastava guardare i miei brani da una sfumatura diversa per trovare sfumature mistiche», corsivi miei).
Premesso quanto si deve premettere (prego vedasi titolo), qua si rispetta soltanto Giovanni Lindo Ferretti. Per
queste precise ragioni qui.


21 novembre 2008


ANCHE SE E' UN DATO DI FATTO CHE A STALINGRADO NON PASSANO LUNGA VITA AL PRESIDENTE LUNGA VITA AL PRESIDENTE

Ok parliamone ancora di questa faccenda della Commissione di vigilanza Rai. Perchè non puoi dire a parziale scusante e come alibi per lo scivolone politico del Partito democratico che Villari è falso e che non ti fa giocare coi soldatini. Carità di patria vorrebbe che non la si buttasse in caciara. Il problema è che la linea non c'è e che, nonostante ciò, si vorrebbe obbligare la truppa a essere fedele, anche quando l'imperatore è malato.

p.s. e non è un caso che il testo dei CCCP sia ospitato - come i più smagati di voi avranno certamente notato - da questo sito.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Rai politica tv televisione Villari CCCP Veltroni

permalink | inviato da Attentialcane il 21/11/2008 alle 22:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


9 marzo 2008


TREMO PER UN NON SO CHE SI TROVA A VOLTE A CASO



Qualche giorno fa sul Foglio c'è stato
questo articolo che parlava di Giovanni Lindo Ferretti e della sua partecipazione alla manifestazione dell'8 marzo, cercando nei testi dei Cccp e dei Csi tracce, balugini, avvisaglie della sua futura conversione. Adesso lo stesso Ferretti spiega le sue ragioni e, come si può vedere, di prodromi non parla affatto, forse perchè non sono interessanti dal suo punto di vista. A me pare, come scrissi tempo addietro, che Lindo Ferretti faccia tutto in prima persona, generosamente "fedele alla linea", a differenza di tanti che la linea la dettano ma pretendono soltanto la fedeltà altrui. E' per questo che Ferretti lo rispetto e i tanti teo-qualcosa - che parlano più del Papa che di Cristo - onestamente no.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Lindo Ferretti Il Foglio cccp csi

permalink | inviato da attentialcane il 9/3/2008 alle 22:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 gennaio 2008


EMILIA PARANOICA



"camminare leggero soddisfatto di me
da Reggio a Parma, da Parma a Reggio,
a Modena, a Carpi, a Carpi al Tuwat
... aspetto un'emozione sempre più indefinibile".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. prodi cccp crisi governo lindo ferretti

permalink | inviato da attentialcane il 24/1/2008 alle 13:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


26 giugno 2007


ASPETTANDO LA LINEA



Scrive il tal Marco Greco al Foglio:

«What I care about. Un ventennio fa Ferretti cantava “… e voi cosa volete? Di che cosa vi fate, qual è la vostra pena, qual è il vostro problema…”. Chissà se Walter Veltroni l’ha mai sentita». 

E Giuliano Ferrara risponde:

«Ferretti è tra l’altro, e da sempre, un genio politico. Un poeta politico».

Come diceva Bruno Pizzul, tutto molto bello. Però proporrei di andare oltre, sempre sotto l’egida di Ferretti. Uno che, come si diceva qui, si espone sempre in prima persona, anche a rischio di prendere le musate. Uno “fedele alla linea anche quando non c’è”, a differenza di tanti che la linea la dettano ma pretendono soltanto la fedeltà altrui.
Ne riparliamo mercoledì sera ok?

sfoglia     novembre        gennaio