.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


9 giugno 2011


BULLONI



A me il discorso sulla giusta mercede per il lavoro ben fatto e sulla assoluta insignicanza del criterio moralistico che divide il mondo in ricchi e poveri è piaciuto davvero: esiste chi un lavoro lo sa fare e chi no. Per me Michele Santoro sa fare più la star gigiona che recita a soggetto e meno il giornalista, ma è pur sempre un lavoro dignitoso che piace e che produce ricchezza. Anche la trovata del programma fatto a un euro a puntata mi è piaciuta, se è per questo. Che, a rifletterci bene, è collegata al concetto della professionalità. E - osando un approccio trontiano - al concetto di nobiltà del lavoro e di diversità della classe operaia: sono un capomastro soddisfatto del bullone che produco e te lo faccio gratis. Il grande bullo.


8 giugno 2011


SIMUL STABUNT SIMUL CADENT

Prima domanda: ma quanti voti sposta? Ha ragione la Santanchè a dire, ieri su La Stampa, che “programmi alla Santoro ci fanno prendere un sacco di voti”? Oppure è vero il contrario e che Pisapia poteva scordarsela Milano senza l’endorsement ad Annozero? Magari una risposta l’avremo giovedì quando Santoro – nella prossima puntata – con ogni probabilità telepredicherà, oltre che sul proprio burrascoso rapporto con mamma Rai, anche sugli imminenti quattro referendum. Ammesso che sia lecito scovare un rapporto di causalità diretta tra sermoni televisivi e urne piene, sì, insomma, Michele Sanquorum? (...) (il resto del post qui, dove mi hanno offerto una seconda cuccia)


14 ottobre 2010


IL BICCHIERAIO MAGICO



Qua si pensa che la mossa di Masi sia stata dettata più dalla pancia che dall'opportunità politica. Naturalmente ciò non significa che non sia legittima. Però, al netto delle menate sacrosante sulla libertà di espressione, l'aspetto rilevante della faccenda è che ancora una volta Santoro detta l'agenda a proprio uso e consumo facendola fuori dal bicchiere. E questa strategia diciamo che sta un po' in una terra di confine tra buon giornalismo e paraculismo incantatore.

p.s. e comunque, ad onor del vero, anche i bicchieri del bicchieraio Santoro sono tutti uguali. Da anni.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. michele santoro rai bicchieri masi

permalink | inviato da Attentialcane il 14/10/2010 alle 8:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 dicembre 2007


AL POSTO TUO

Michele Santoro - è evidente - sta perdendo colpi. Mi sarei aspettato infatti una sua presenza da protagonista nella fiction di Annozero. Magari insieme alla Lorena Bianchetti.

sfoglia     maggio        luglio