.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


27 maggio 2012


IL BURLESQUE DEFINITIVO



Dopo i travestimenti da Ronaldinho, Bocassini e Obama, ho idea che prima o poi ci sarà il mortarone.


4 maggio 2011


IL MITO DELLA SITUATION ROOM

Ora, l'unica prova certa è questa: lo staff dei "filosofi" che guarda la Prova certa. E noi siamo un po' come quelle persone che si devono accontentare della provità, per le quali "la verità non può essere altro che le ombre degli oggetti artificiali". Solo che viene un dubbio: nella caverna di Platone i saggi che spezzano le catene poi bevono da quei bicchieroni di polistirolo?

Aggiornamento: in rete impazza il tormentone dei "saggi" della situation room. Questa è la migliore.


Aggiornamento 2: il primo omino in piedi in alto a sinistra è una guardia del Parco dove stazionano Yoghi e Bubu. La Hillary sta guardando scene lewinskiche. 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. obama platone osama

permalink | inviato da Attentialcane il 4/5/2011 alle 22:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 settembre 2009


"ANVEDI LA GENTE CHE CONOSCE... VIE' QUA FREGNACCIARO!"

 

"Pure co' le negre!"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Berlusconi Obama

permalink | inviato da Attentialcane il 25/9/2009 alle 21:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


16 maggio 2009


CHIEDERE SOLDI "A CHI CI STA"

"... mentre in Germania la Grosse Koalition sostiene il piano del ministro Karl Theodor zu Guttenberg che per garantire la continuità produttiva della Opel prevede un finanziamento-ponte da parte di banche statali" (Repubblica)
 
Che Marchionne fenda con arditezza il pelago internazionale ad onta del periglioso momento economico mi inorgoglisce. Però, al netto della poesia, mi faccio una domanda piuttosto prosaica: raschiato il barile in Italia, non sarà che Fiat va a chiedere i soldi a Obama e alla Merkel?


24 dicembre 2008


YES DARLING

 

Dopo l'Obama in costume hanno messo su una rassegna sui fisici dei leader, di oggi e di ieri, di terra di mare e di cielo. Qua si vorrebbe sostenere una verità incontrovertibile: Churchill - che non compare nella carrellata - è stato il più figo di tutti.

p.s. il titolo? Si dice che facesse leggere tutti i suoi discorsi alla moglie per averne un parere. Quando glielo dava le rispondeva sempre "yes, darling".


8 novembre 2008


"DEPRECABILE"

Confesso di averlo pensato anche io. Berlusconi ha fatto la battuta su Obama per dettare l'agenda: "la lite con Fini - scrive il Riformista - sulle prime pagine di ieri era sparita". Non è da escludere comunque che Fini si fosse già pentito di aver alzato la cresta sulla Finanziaria tanto da aver lanciato Gasparri sulla fascia laterale.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica Obama Gasparri Berlusconi Fini

permalink | inviato da Attentialcane il 8/11/2008 alle 16:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


8 novembre 2008


POLITICA REALE E BOLLE SPECULATIVE

A proposito di Moriconi-left vorrei che leggeste questo.

"Ormai dovrebbe essere chiaro a tutti il nesso tra “sbornia obamista” e “modello americano”, tra partito leggero, candidature evanescenti e propaganda a fumetti. Il risultato, in poche parole, è l’aria fritta. E  per cogliere la gravità della situazione non c’è davvero bisogno di citare casi specifici, tra le molte e fin troppo note nuove leve mandate allo sbaraglio in Parlamento e in tv (che è pure peggio). Una situazione dinanzi alla quale nessun dirigente del Pd – da Massimo D’Alema a Francesco Rutelli, da Franco Marini all’ultimo segretario di federazione – potrà dire domani di non aver saputo nulla, quando sarà investito dalla furia dei correntisti che nel frattempo saranno finiti sul lastrico. Perché a questo punto la domanda non è più se, ma solo quando – e in quale misura – la crisi del Pd si rifletterà sulla politica reale".


7 novembre 2008


THE ANSWER MY FRIEND

 

Risposta alla domanda centrale: "Because we have a Moriconi-left"


7 novembre 2008


"EHI SONO PROPRIO CONTENTO PER TE E PER TUTTI I NERI, VE LO MERITATE"

Visto che - dopo gli ultimi post - ho ricevuto migliaia di telefonate di fans inviperiti ("Ehi, Attentialcane, ma sei come Berlusconi?"), milioni di mail e miliardi di sms dall'Ohio al Nevada, dalla Pennsylvania all'Oregon  ("fuck off, attentivetothedog"), beh, siccome non ho tempo e soprattutto non sono bravo a chiarire, vi dico che la penso esattamente come lui.

"Adesso, improvvisamente, sono tutti contenti per i fratelli neri. È tra l’altro un altro dettaglio in cui si sente la grande differenza - anche generazionale - tra chi è contento che abbia vinto Obama perché è nero e chi è contento che abbia vinto Obama e non gliene è mai fregato niente che fosse nero. Insistere sul fatto che questa sia una grande vittoria contro il razzismo è riduttivo e antipatico: significa definire la grande campagna di Obama e il suo messaggio attraverso l’unico tratto involontario, ovvero il suo essere nero. Significa dirgli, dopo tutto quello che ha fatto e detto, “ehi, sono proprio contento per te e per tutti i neri, ve lo meritavate”. C’è un paternalismo insopportabile in tutto questo. Ed è la ragione per cui tutta questa insistenza sul “nero alla Casa Bianca”, che prevale su tutto il resto che entrerà alla Casa Bianca, mi infastidisce così: e poi magari esagero anch’io".


6 novembre 2008


THE FUTURE IS BLACK

Dopo James Bond, anche il Papa. Michael Jackson è circondato.


5 novembre 2008


IOPENZOCHEBARACCOBBAMA

Oltre all'età (più o meno) Obama e la Melandri hanno qualcos'altro in comune: il Kenia.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Politica elezioni usa Melandri Obama

permalink | inviato da Attentialcane il 5/11/2008 alle 22:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


5 novembre 2008


LA NOTTE IN CUI TUTTE LE VACCHE SONO NERE

A 'sto punto, vista l'aria che tira, Michael Jackson è un patetico controrivoluzionario.

p.s. a proposito dell'aria che tira e tanto per continuare con le citazioni filosofiche: ok, i cigni non sono tutti bianchi, ma adesso che facciamo, gli diamo una mano di nero?

pp.ss. sono piuttosto soddisfatto per la vittoria di Obama. Quello che mi fa paura sono gli obamiani alle vongole. Consiglierei a tutti quelli col pennello in mano di leggere questo.


5 novembre 2008


"NOI SIAMO NEWYORKESI, SIAMO TOSTI"

 

Che "il cambiamento è arrivato" si percepisce da tanti piccolissimi segnali. Tanto per cominciare il sequel di Madagascar - con gli americanissimi Alex, Marty, Melman e Gloria - dovrebbe essere ambientato dalle parti del Kenia.


19 ottobre 2008


OBAMAMONTAGGI

 

In realtà erano molti meno. Prendete una lente d'ngrandimento: giù in fondo è pieno di preti e suorine.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Obama Partito democratco

permalink | inviato da Attentialcane il 19/10/2008 alle 11:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


11 marzo 2008


YES, WE ARE

Roberto Mancini non sembra convinto (Pegaso)

Quando ho letto che ha dichiarato che, sì "si può fare", ebbene in quel preciso istante, tenuto conto proprio di come Mancini è, ho pensato che non ci sarebbe stata partita.


12 febbraio 2008


OBAMA NELL'ALTO DEI CIELI



Leggendo l'articolo di Christian Rocca questa mattina ho pensato che titolare "Sant'Obama" - come fa il Foglio copiando The Weekly Standard - può essere riduttivo.

Aggiornamento: naturalmente il titolo di Camillo è migliore.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. il foglio obama christian rocca

permalink | inviato da attentialcane il 12/2/2008 alle 8:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 febbraio 2008


YES, WE KEN



Suggerimenti di marketing politico.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Obama yes we can

permalink | inviato da attentialcane il 5/2/2008 alle 14:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


4 febbraio 2008


SI CALMI SIGNORA!



Ok, passi la passione per la professione, passi anche l'aver intuito che forse lì, in quel momento, sta passando la storia, va bene tutto. Ma la Giovanna Botteri - in collegamento dagli Stati Uniti per il tg3 mentre alle sue spalle parla Obama - che strilla senza self control verso la telecamera, che fa mulinare la mano destra quasi fosse una paletta del gelato, che non sai come si possa spegnere, a me è parsa un tantino sconcertante.
 

sfoglia     aprile        giugno