.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


9 giugno 2011


BULLONI



A me il discorso sulla giusta mercede per il lavoro ben fatto e sulla assoluta insignicanza del criterio moralistico che divide il mondo in ricchi e poveri è piaciuto davvero: esiste chi un lavoro lo sa fare e chi no. Per me Michele Santoro sa fare più la star gigiona che recita a soggetto e meno il giornalista, ma è pur sempre un lavoro dignitoso che piace e che produce ricchezza. Anche la trovata del programma fatto a un euro a puntata mi è piaciuta, se è per questo. Che, a rifletterci bene, è collegata al concetto della professionalità. E - osando un approccio trontiano - al concetto di nobiltà del lavoro e di diversità della classe operaia: sono un capomastro soddisfatto del bullone che produco e te lo faccio gratis. Il grande bullo.


8 giugno 2011


SIMUL STABUNT SIMUL CADENT

Prima domanda: ma quanti voti sposta? Ha ragione la Santanchè a dire, ieri su La Stampa, che “programmi alla Santoro ci fanno prendere un sacco di voti”? Oppure è vero il contrario e che Pisapia poteva scordarsela Milano senza l’endorsement ad Annozero? Magari una risposta l’avremo giovedì quando Santoro – nella prossima puntata – con ogni probabilità telepredicherà, oltre che sul proprio burrascoso rapporto con mamma Rai, anche sugli imminenti quattro referendum. Ammesso che sia lecito scovare un rapporto di causalità diretta tra sermoni televisivi e urne piene, sì, insomma, Michele Sanquorum? (...) (il resto del post qui, dove mi hanno offerto una seconda cuccia)


14 ottobre 2010


IL BICCHIERAIO MAGICO



Qua si pensa che la mossa di Masi sia stata dettata più dalla pancia che dall'opportunità politica. Naturalmente ciò non significa che non sia legittima. Però, al netto delle menate sacrosante sulla libertà di espressione, l'aspetto rilevante della faccenda è che ancora una volta Santoro detta l'agenda a proprio uso e consumo facendola fuori dal bicchiere. E questa strategia diciamo che sta un po' in una terra di confine tra buon giornalismo e paraculismo incantatore.

p.s. e comunque, ad onor del vero, anche i bicchieri del bicchieraio Santoro sono tutti uguali. Da anni.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. michele santoro rai bicchieri masi

permalink | inviato da Attentialcane il 14/10/2010 alle 8:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 aprile 2009


CARO SIRVAN, 'STA BACCHETTA MAGGICA PO' ESSE FERO E PO ESSE PIUMA

bianchetti, video, lecchina, servilismo, battuta, silvan, berlusconi






















A me di 
questa cosa della Bianchetti non interessa il grado di servilismo della Rai e neanche la comprensibilissima angoscia di una conduttrice interessata a rimanere dov'è. Io vorrei soltanto sottolineare - e immagino non sia sfuggito agli uomini che ne curano l'immagine - che Berlusconi esce da questa vicenda (anche) come presidente camionista.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica berlusconi rai brega silvan

permalink | inviato da Attentialcane il 18/4/2009 alle 9:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


17 gennaio 2009


TACETE DONNA, POI AVRETE IL VOSTRO

Sulla Lucia Annunziata che alza il sedere e se ne va perchè Annozero è un programma al 99,9% schierato con i palestinesi ho le mie idee che in parte coincidono con quelle del direttore del Riformista Polito ("Da tempo quello non è più un talk show, ma reality, fiction") e in parte con chi ritiene che è proprio quello 0,1% che fa la differenza. In tutta questa faccenda però chi fa sempre la sua porca figura di capocomico è Gianfranco Fini, tutto preso dal suo ruolo di garante e di uomo impagliato super partes. Io ricordo una zuffa, in tempi elettorali, con la stessa Lucia Annunziata a cui esprime oggi "solidarietà e apprezzamento" (se qualcuno riesce a trovare la puntata di "In 1/2 ora" con ospite Fini mi fa un fischio? Era lì che ci fu baruffa, vero?).


21 novembre 2008


ANCHE SE E' UN DATO DI FATTO CHE A STALINGRADO NON PASSANO LUNGA VITA AL PRESIDENTE LUNGA VITA AL PRESIDENTE

Ok parliamone ancora di questa faccenda della Commissione di vigilanza Rai. Perchè non puoi dire a parziale scusante e come alibi per lo scivolone politico del Partito democratico che Villari è falso e che non ti fa giocare coi soldatini. Carità di patria vorrebbe che non la si buttasse in caciara. Il problema è che la linea non c'è e che, nonostante ciò, si vorrebbe obbligare la truppa a essere fedele, anche quando l'imperatore è malato.

p.s. e non è un caso che il testo dei CCCP sia ospitato - come i più smagati di voi avranno certamente notato - da questo sito.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Rai politica tv televisione Villari CCCP Veltroni

permalink | inviato da Attentialcane il 21/11/2008 alle 22:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 novembre 2008


VICENDA FARZESCA PIENA DE FARZITA'

A proposito di linea, non mi pare una dichiarazione strategicamente oculata, soprattutto dal punto di vista della comunicazione politica, affermare ora, come fa Fabrizio Morri: "Villari? Ci ho parlato e penso che sia un uomo falso".
Non potevate tirare fuori il coniglio dal cilindro prima? E se non lo avete fatto è stato per distrazione o incapacità? O c'è un disegno intelligente (vostro) che non riusciamo a capire? Perchè se non c'è (e anche ammesso che ci fosse occorrerebbe vedere se è azzeccato) allora sì che sarebbe una vicenda farsesca.
Dice: è un uomo falso. Ma che siamo a un campo scout?


21 novembre 2008


LA LINEA

Walter Veltroni ha definito "farsesca" la vicenda della Commissione di Vigilanza Rai.
Ha ragione.


18 novembre 2008


LA NINNA DELLA REPUBBLICA



Ecco qua, anche senza battaglia.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Commissione vigilanza Zavoli politica rai

permalink | inviato da Attentialcane il 18/11/2008 alle 20:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 gennaio 2008


SEE YOU LATER



Vista ieri sera la trasmissione Rai per i 70 anni di Adriano Celentano, ma possibile che nessuno gli abbia consigliato, al "molleggiato", di grattarsele ben bene?


24 novembre 2007


UN SUBCOMANDANTE TUTTO STUPORE E MARAVIGLIA

Non credo che il Bertinotti che chiede una commissione d'inchiesta sul caso Rai-Mediaset, sia da inserire nella lista dei "tartufi", anche perchè Merlo si riferiva a giornalisti e non a politici. Però un po' ingenuotto lo è, non vi pare? 
 
- Bertinotti propone un'indagine sull'intreccio Rai-Mediaset
- Così magari scopre perchè all'epoca era l'ospite più invitato da tutte e due.
(testo della vignetta di Ellekappa oggi su Repubblica)


10 settembre 2007


CONSIGLI A GRILLO

Che poi uno dice i costi della politica, ma della telecronaca della nazionale di calcio ne vogliamo parlare sì o no? Io ho contato – tra il prima e il durante (il dopo partita non lo reggo) – sei soggetti: Civoli, Capello, Varriale, Tardelli, Failla, Paris.
Poi quando da bordo campo ho sentito dire a Paris “Donadoni richiama il suo giocatore ad ampie gesta”, ho pensato che Beppe Grillo qualcosa potrebbe pure fare.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Grillo Rai Nazionale calcio V-Day

permalink | inviato da attentialcane il 10/9/2007 alle 8:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio