.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


14 dicembre 2010


CURVE DELLA MEMORIA

Ecco, oggi un bel Turigliatto nell'Idv non sarebbe stato da disdegnare


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Idv Turigliatto Di Pietro fiducia Berlusconi

permalink | inviato da Attentialcane il 14/12/2010 alle 22:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 agosto 2010


ALL'OMBRA DEGLI ULIVI E DENTRO L'URNE

Può darsi che la politica sia una scienza un po' ostica per me, ma non riesco del tutto a capire dove stia la novità. Poi ci torno con più calma, ma mi pare che lo schema sia sempre lo stesso: c'è l'emergenza democratica, quindi poche storie, mandiamo a casa Berlusconi prima che faccia danni irreversibili. A parte che - vorrei sottolinearlo - l'emergenza dura da una quindicina d'anni e che la sinistra non è stata mai capace di giocare d'anticipo (insomma giocare al Cln va bene una volta, ma alla fine resta il dubbio che non si abbia un progetto razionale e una visione alternativa su cui farsi inseguire). Ammettiamo però che l'elettore di sinistra anche stavolta risponda all'appello. Chi mi dice che, finita l'emergenza, non mi ritrovo Pecoraro Scanio ministro dell'agricoltura? E che non sia questa - in realtà - la vera emergenza cui la sinistra deve far fronte? Perchè - vedete - è stato Berlusconi a tirar fuori Fini dalle catacombe e non vorrei che fosse Bersani a legittimarlo come salvatore della Patria una volta che ci sarà da vergognarsi di un nuovo Turigliatto in Parlamento.


26 ottobre 2008


ADDAVENI' IL TRIBUNALE COLLETTIVO

"... ma il giudizio vero lo daranno le masse. Non c'è cifra, o volontà del palazzo, che possa sostituire quel tribunale collettivo".

Indovina chi l'ha detto:

a) Pëtr Alekseevic Kropotkin
b) Franco Turigliatto
c) Benito Mussolini
d) Goffredo Bettini
e) Jean-Jacques Rousseau


25 gennaio 2008


E COME NON MENZIONARE LA CONSERVA DI POMODORO?

Come ha già rilevato lui, uno degli interventi più comici è stato quello dell'on. Domenico Fisichella. Oltre ad aver impostato la cosa sul lei-non-sa-chi-sono-io, ha più o meno detto che, siccome lui è un conservatore, in linea di principio non è mai favorevole a che i governi cambino. Che non mi pare una gran lezione di scienza della politica.

sfoglia     novembre        gennaio