.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


28 gennaio 2012


L'OCCHIOLINO DI GIANNI DE ROSA

Dopo l’impresa del Calais – in finale della coppa di Francia nel 2000 –, il fatto che Cardyff City e Mirandes siano arrivate rispettivamente in finale di coppa di Lega e semifinale di Copa del Rey è, di questi tempi, una cosa bella per il calcio. Tifando Ternana, una squadra se volete minore, sono piuttosto sensibile a storie tipo Davide contro Golia. E comunque la Ternana del 77-78 avrebbe potuto battere anche la Juventus. Opinione personale.


 
Allo stadio si andava con lo zio Luciano. “Zio Luciano che ride”, così lo chiamavamo io e mio fratello. Passava a prenderci alla mezza con la sua 126 arancione e quei sedili di vilpelle puzzolente che facevano venire il mal di testa. Noi avevamo l’abbonamento delle Feramascotte. Ci avevano pure dato un bel portachiavi rotondo, smaltato, rosso-verde, con sopra un pallone a scacchi che spalancava la bocca nella postura animale dell’azzanno. Una fera, appunto. Che in ternano significa belva.

L’ingresso in campo delle squadre dava la matematica certezza – a me come a tutti – che non esistesse al mondo una divisa più commovente della nostra. Era un dato oggettivo, inequivocabile. La mia Ternana era quella della serie B e – soprattutto – del campionato 77/78, dominato dall’Ascoli di Pasinato e Ambu: quarti a 42 punti a sole due lunghezze dalla A. Il fatto di avere dieci anni offriva l’innegabile vantaggio dello stupore. Lo stupore che mi consente oggi di ripensare, a distanza di più di trent’anni e con un dettaglio quasi documentaristico, a un formidabile tackle da sci acquatico di Piero Volpi in un Ternana-Modena sotto il diluvio universale.

Di quei campionati ho serbato, in un angolino della memoria, un episodio, se volete molto deamicisiano, ma anche fisico, adulto: una personale invasione di campo in un Ternana-Brescia. La partita si era trasformata in una sequela di tocchettini inamidati. Mancava una mezz’ora al fischio finale e a un tratto, nel torpore ronzante della Nord, vedemmo – mio fratello ed io – una passerella malferma, tirata giù da qualcuno tra la curva e i distinti, in bilico sopra il fossato. Ci siamo guardati in faccia e senza dirci nulla siamo saltati giù per i gradoni – due canguri meccanici. E mio zio dietro che urlava no, tornate qui, è pericoloso. Ma non fu poi così perentorio e, quando siamo entrati in campo, è rimasto a sorriderci con i suoi bei denti dagli spalti della curva.

Abituati ai campacci spelacchiati di periferia, l’erba del Liberati fu un’epifania di velluto. Seguimmo timorosi lo sterrato della pista e guadagnammo il nostro posto vicino ai fotografi, dietro la porta difesa da Astutillo Malgioglio. Uno di essi ci intimò di andarcene. E io, prontamente: siamo raccattapalle, noi. Ci squadrò divertito: i mocassino ai nostri piedi non lo convincevano del tutto, era chiaro. Ma un altro fece: lasciali sta’… so’ bardascetti. Lo guardammo con una riconoscenza disarmante e ci accovacciammo a bocca spalancata. Eravamo al cinema. Davanti a noi correvano, imprecavano, sudavano le figurine Panini in carne ed ossa. E se facciamo gol? Tu entri in campo? Io no, ché ci cacciano.

Poi arrivò un cross dalla destra. La palla partì dai piedi di non so chi e restò in orbita per un’eternità. Vedemmo Gianni De Rosa caricare il muscolo della coscia sinistra e saltare su come un grillo. Daje!, urlai con la pancia. Daje!, strillò mio fratello. Ma l’arbitro fischiò fallo contro e sorrise paternalistico al nostro numero undici. De Rosa protestò un po’, agitò la zazzera e poi si girò verso di noi, ci guardò e ci fece l’occhiolino. Che – a pensarci – è un modo magnifico di trattare due ragazzini a bordo campo.

Ora De Rosa non c’è più: incidente stradale. Anche mio zio se ne è andato via. Un pudore immotivato non mi ha permesso di ringraziarlo come si deve. Per l’ultimo saluto sarebbe stato bello – come inutile atto riparatorio – infilargli nella tasca della giacca il portachiavi delle Feramascotte. In quel Ternana-Brescia, quando decise di non toglierci la gioia della strizzata d’occhio di De Rosa, c’era in lui la certezza che tifosi di viscera si diventa soltanto da bambini. Per quello che conta, quel portachiavi non ce l’ho più. Secondo me un uomo di dieci anni è riuscito a consegnarglielo prima che chiudessero la cassa. Senza essere visto da nessuno. Sì, dev’essere andata proprio così.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio ternana cardyff city mirandes

permalink | inviato da Attentialcane il 28/1/2012 alle 7:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


24 dicembre 2010


CAMPIONI DEL PORNO! CAMPIONI DEL PORNO! CAMPIONI DEL PORNO!

Siccome qua ho scritto una cosa sui funerali di Enzo Bearzot che potrebbe essere equivocata vorrei un po’ articolare. A me Bearzot era simpatico essenzialmente per un motivo: quando vidi giocare la nazionale del ’78 avevo 11 anni. Punto. Tutte le menate sul calcio che non c’è più e questo gran ciarlare di vecchi “valori” fa ridere. E soprattutto fa ridere che a parlare siano coloro che intasano la Domenica sportiva e i salottini delle tv private. Fulvio Collovati, per esempio. Ti piacciono i bei vecchi tempi andati? Allora vacci nella tua Età dell’oro, trovati un lavoro decente e manda affanculo Zazzaroni e Baconi. Il fatto è che – loro – in questi tempi qua ci stanno benone e di ritirarsi per curare gli altarini non ci pensano affatto.

Questi tempi qua – come dice Gian Paolo Ormezzano in un saggio qui dentro – sono, giornalisticamente, tempi pornografici. E i funerali di Enzo Bearzot, con i “suoi ragazzi”, sono pornografia delle più sublimi. Lo dico senza coloriture valoriali, sia chiaro. La pornografia non è in sé né un bene, né un male: c’è e, in alcuni casi, sfiora l’arte.

Ormezzano ha diviso la storia del giornalismo sportivo italiano in tre grandi periodi.
Dagli anni ’30 agli anni ’50, i grandi Cantori – Cougnet, De Martino, Carlo Bergoglio “Carlin” – descrivono le tappe del Giro d’Italia o le vittorie di Tazio Nuvolari in maniera diretta, asciutta, essenziale, come sa fare chi ama senza le fumisterie della psicologia e la noia dei piccoloborghesi.

Poi, con la morte di Fausto Coppi e la tragedia di Superga, inizia il periodo erotico. L’approfondimento, l’arabesco, la legittimazione letteraria dell’amore. Insomma, le pippe. Se prima lo si faceva per il gusto animale e contadino, adesso si è più raffinati, arrivano le perversioni. Il campione di questo genere fu Gianni Brera.

E infine  la pornografia. Che è voyeurismo, un immane sexy shop. E questa cosa è iniziata con Zoff-Gentile-Cabrini eccetera. E’ a quel punto che c’è stato lo sbraco. Intendiamoci, anche Brera un po’ pornografo lo era. Serviva però un grosso evento, una cosa che facesse crescere a dismisura l’entusiasmo. La tv ha fatto il resto.

Ecco, a me Paola Ferrari, Mario Sconcerti o Salvatore Bagni che utilizzano Enzo Bearzot per farci la morale un po’ irritano. Perché non puoi sfottere il pubblico, non è corretto. E’ come se Rocco Siffredi, nel pieno della sua azione, si girasse verso la telecamera per inneggiare all’amore platonico. Continua a darci dentro ché lo vedo che ti piace.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio porno bearzot ormezzano

permalink | inviato da Attentialcane il 24/12/2010 alle 14:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 dicembre 2010


BAMBOCCIONE

Il funerale di Enzo Bearzot: Giampiero Marini, Cesare Maldini, Paolo Rossi e Bruno Conti portano la bara (Ansa)

Questa storia dei ragazzi di Bearzot è giornalisticamente molto efficace, anche se c'è da dire che Cesare Maldini nell'82 aveva 50 anni.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio maldini bearzot mundial

permalink | inviato da Attentialcane il 23/12/2010 alle 22:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 gennaio 2010


UMILE 'STA CEPPA

Il sindaco di Verona Flavio Tosi, dopo le dichiarazioni di Mario Balotelli, difende così la sua città: «Balotelli è un ragazzino immaturo e presuntuoso. Non sarà mai un campione... i veri campioni sono tali quando sono anche umili e hanno buon senso. Balotelli non possiede queste caratteristiche. Prendersela poi con il pubblico del Chievo, tra i più corretti d'Italia, è paradossale. Povero Balotelli non sarà mai un campione».
Allora: può essere che Balotelli abbia esagerato e che - sì - un campione non lo sarà mai, però la reazione di questo Tosi mi pare eccessiva. I ragazzini vanno capiti, soprattutto se fanno gol a un pubblico tra i più corretti d'Italia e se la sua squadra batte la squadra del sindaco Tosi (magari è tiforso del Palermo, chissà). I veri sindaci non se la prendono con i ragazzini. Povera Italia! Un sindaco che risponde così a un ragazzino non sarà mai un sindaco
. Anche se lo votasse il 99 per cento dei cittadini.

p.s. sia chiaro che questo non è un post antileghista, ma a favore della decenza comportamentale.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. chievo tosi balotelli inter calcio

permalink | inviato da Attentialcane il 6/1/2010 alle 21:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 ottobre 2009


LIPPI COME CASSANO

Alla fine Marcellolippi perde le staffe come un Cassano qualunque. E comunque a me fa molto ridere Paris che alla fine gli scappa da ridere.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Lippi Cassano Paris Cipro Italia calcio

permalink | inviato da Attentialcane il 15/10/2009 alle 22:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 agosto 2009


IL CORAGGIO DI USCIRE DAL RACCORDO ANULARE

 aquilani liverpool

Non capisco come si possa mandar via uno come Aquilani. E anche se fosse rotto, comunque meglio lui di Totti.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Aquilani Totti calcio Roma Benitez Liverpool

permalink | inviato da Attentialcane il 13/8/2009 alle 20:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


12 agosto 2009


PAROLE

Personalmente – oggi – sono indeciso tra montagnakiller e italiadimarcellolippi. Domani vi dico.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. italia calcio lippi montagna

permalink | inviato da Attentialcane il 12/8/2009 alle 11:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 giugno 2009


ALTRO CHE "LE BOMBE DI MOSCA"

 

Fanno bene i tifosi del Milan ad andare sotto la sede: Kakà è sul piede di partenza, Ancelotti e il Chelsea hanno chiesto Pato e Gattuso ha firmato per il Napoli. 


28 maggio 2009


E SE ARRIVA IN FINALE DI CHAMPIONS SI GRIDERA' AL MIRACOLO



Ma quale Leonardo? La soluzione è
questa.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Milan Berlusconi Noemi politica sport calcio

permalink | inviato da Attentialcane il 28/5/2009 alle 22:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 maggio 2009


ATTENTIALTIFO

Qua il seienne e il sottoscritto stanno per il Manchester

Aggiornamento: ok, è andata e il Barcellona ha giocato meglio. Una cosa però: se non avessero trovato il goal alla prima azione... però l'hanno trovato, soprattutto perchè con Iniesta trovi praticamente tutto quello che vuoi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio manchester barcellona champions

permalink | inviato da Attentialcane il 26/5/2009 alle 22:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa


4 marzo 2009


"QUESTO PALLOCCOLOSO MONDO DEL CALCIO PARLATO"

Dichiaro pubblicamente di adorare Ferrara quando fa 'ste cose qui. Adesso sogno Mou che strapazza Varriale.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sport calcio il foglio ferrara mourinho mou

permalink | inviato da Attentialcane il 4/3/2009 alle 19:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


3 marzo 2009


"UNA SQUADRA IMPORTANTE CON DEI GIOCATORI IMPORTANTI CHE FANNO GIOCATE IMPORTANTI"

Effettivamente però su Spalletti un po' c'ha ragione.


21 gennaio 2009


SUGGERIMENTO PER QUELLI DELL'UNIONE AGNOSTICI ATEI RAZIONALISTI

La buona notizia è che Dio non guarda le partite di calcio.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sport calcio società lippi dio uaar bestemmie

permalink | inviato da Attentialcane il 21/1/2009 alle 22:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


19 gennaio 2009


HA RESISTITO

Quando era lì lì per arrivare fummo in molti a lasciarci andare con le allusioni da avanspettacolo. Ricordo soltanto "carta bianca per Kakà", "Berlusconi vuole Kakà", "tutti in fila per Kakà". Ora che stava lì lì per partire volevamo rilanciare il giochino come in quel lontano 7 agosto 2003: "lasciateci Kakà", "per Kakà servono nuovi stimoli". Invece pare che resti al Milan e in fondo siamo contenti tutti.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Kakà Milan calcio Berlusconi Manchester

permalink | inviato da Attentialcane il 19/1/2009 alle 23:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


8 gennaio 2009


SGUARDO DIVERSO

Marcello Lippi: i gay nel calcio? Non li ho mai visti.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio sport. lippi gay società

permalink | inviato da Attentialcane il 8/1/2009 alle 8:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 novembre 2008


SANGUE E SUOLO

Erano passate poco più di 24 ore da quando avevo letto sul Corriere della Sera una frase di Marcello Pera contenuta nella sua ultima fatica letteraria: “Si tratta di coltivare una fede in valori e principi che caratterizzano la nostra civiltà e di riaffermare i capisaldi di una tradizione della quale siamo figli”. Erano passate poco più di 24 ore, dicevo, e come ogni lunedì tornavamo – il quasi seienne ed io – dal campo di calcio, quando nel vento sferzante del novembre genovese siamo entrati dal macellaio Andrea per farci preparare un paio di hamburger, l'uno per il ragazzo-si-farà e l'altro per il padre che vorrebbe tanto tornare ad avere la sua maglia numero cinque ché il sette no, mai avuto. Insomma eravamo lì a guardare il miracolo sempre nuovo del tritacarne quando ho notato sul bancone sacchettini di farro della Valnerina e di lenticchie di Norcia. Cose semplici, magari indifferenti ai più, che hanno subito permesso di intavolare una discussione quasi religiosa sui salumi e i formaggi e lo zafferano e il tartufo nero e la carne tutta dell'Umbria. Insomma, cari signori, ra-di-ci.
Ed è stato solo allora che ho capito davvero la grandezza profetica dell'ex presidente del Senato.

N.B. il suolo del titolo è da intendersi nella duplice accezione valoriale di madre terra e campo di calcio.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica calcio religione umbria pera norcia

permalink | inviato da Attentialcane il 24/11/2008 alle 21:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


18 novembre 2008


NENEISMI

Mi rendo perfettamente conto che sull'episodio verificatosi l'altra sera a Tele Sgurgola la cosa migliore da fare è tacere, ma una cosa ci terrei a dirla: io non sto nè con Zengacon Varriale.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio zenga varriale

permalink | inviato da Attentialcane il 18/11/2008 alle 9:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 novembre 2008


DEL PIERO COME PALANCA

Noi per esempio al torneo amatoriale Arci c’avevamo mio cugino fratello.


3 novembre 2008


SI ASPETTA ESTERNAZIONE DI MARCELLO PERA

Aurelio De Laurentis: “Il Milan? Sono in testa ma non hanno valori”

Mario Sconcerti: "Ancelotti è il valore aggiunto dei rossoneri"


11 settembre 2008


IL GUARDIANO DEI FARI

Lippi mette gli anabbaglianti alla sua barca: "Mi piace viaggiare a fari spenti, partire a vele spiegate non serve a nulla"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Lippi calcio

permalink | inviato da Attentialcane il 11/9/2008 alle 11:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


26 giugno 2008


NO, DICO

Non so se ieri sera avete visto Ballack in Germania-Turchia.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ballack calcio germania turchia europei

permalink | inviato da Attentialcane il 26/6/2008 alle 9:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


25 giugno 2008


E SE AVESSE RAGIONE ZEMAN?

"Per me l'Italia di Donadoni è uguale sotto il profilo tecnico e tattico a quella che ha vinto i Mondiali".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. zeman italia calcio europei

permalink | inviato da Attentialcane il 25/6/2008 alle 16:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


17 giugno 2008


COMUNQUE VADA, A ME DONADONI PIACE



In qualsiasi disciplina, dal calcio alla cerbottana, per vincere serve anche fortuna. Ho detto "anche", non "solo". Finora, signori, Donadoni non ne ha avuta. Lippi ne ebbe parecchia. Ecco, in attesa della partita di stasera leggetevi 'sta cosa sulla palla rotonda.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. italia calcio europei lippi donadoni

permalink | inviato da Attentialcane il 17/6/2008 alle 18:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


12 giugno 2008


IL PORTIERE CHE AMMALIA

 

E' vero: bisogna
difendere Buffon. Però mi faceva notare ieri il mio parente stretto Polanka che nel primo gol - quello in presunto fuorigioco - solitamente un portiere mette in calcio d'angolo e non riscodella la palla in area di rigore. Detto questo, meglio Buffon che Amelia.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. italia sport calcio europei buffon

permalink | inviato da Attentialcane il 12/6/2008 alle 12:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


11 giugno 2008


LA SPERANZA NUN COSTA GNENTE



Romania-Italia: 0 – 2 (Chiellini, Del Piero)
Italia-Francia: 1 – 0 (Toni)

QUARTI - Italia-Spagna: (qualificata Italia ai rigori)
SEMIFINALE - Olanda-Italia: 1 – 3 (Toni, Grosso, Panucci)
FINALE - Italia-Germania: 1 – 0 (Cassano)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio europei italia

permalink | inviato da Attentialcane il 11/6/2008 alle 14:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


10 giugno 2008


ARIDATECE ERALDO PECCI

Ok, abbiamo fatto ridere. Il centrocampo ha sofferto dall'inizio alla fine e la difesa ha ballato che sembrava di stare all'oratorio. Però se c'è qualcosa da cambiare io manderei senz'altro il garrulo Salvatore Bagni in Siberia.


4 giugno 2008


ED ECCO A VOI I RIFLESSI FILMATI

Qualche piccolo dubbio su come vanno certe cose in Russia lo avevamo avuto guardando i tifosi dello Zenit San Pietroburgo in occasione della finale di Coppa Uefa (che non è stata disputata in Russia ma vabbè).


3 giugno 2008


"UN FIGLIO. SIAMO PRONTI. LO VOGLIAMO ENTRAMBI"

 «Un figlio. Siamo pronti. Lo vogliamo entrambi»

E magari da grande presenta X Factor in coppia con dj Francesco.

n.b. quello senza tette è Borriello.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Borriello europei calcio

permalink | inviato da Attentialcane il 3/6/2008 alle 22:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


22 maggio 2008


PREOCCUPATE CONSTATAZIONI

Lo spettacolo di ieri sera mi ha persino reso più sopportabili Beppe Dossena al commento ed Enrico Varriale a bordocampo.


16 maggio 2008


SI PUO' FARE MA NOI NON LO FACCIAMO

Vorrei far presente ai siriani che Spalletti lo aveva già dichiarato. Non finì bene per nessuno.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Roma Inter scudetto calcio Spalletti

permalink | inviato da Attentialcane il 16/5/2008 alle 16:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     dicembre        febbraio