.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


1 aprile 2009


FACCIAMO COLAZIONE CON UN TOAST DEL RESTO

Quello che dovevo dire sull'argomento l'ho detto. Aggiungerei soltanto che chi lavora alle acciaierie - o anche in un ospedale - va a letto la mattina presto dopo il turno di notte.


14 marzo 2009


“CHE COSA ME NE FACCIO DELLA SINCERITÀ”

Il testo di “Adesso che tocca a me”, di Vasco Rossi, è infame. E' infame perché uno che ha banchettato sulla greppia della disillusione (“abbiamo voglia solo di vomitare”) non accetto che venga qui e, con la scusa della poesia bukowskiana, mi pianga addosso il suo attuale disincanto. Perché delle due l'una: o era disilluso pure allora – come cantava – e allora i sogni di cui parla adesso, il motorino, Topo Gigio eccetera se li è inventati per pigliarci in giro; oppure ci prendeva in giro allora. E quindi perché si lamenta – adesso – che tutti sono più furbi di lui, quando se c'è un furbo qua sappiamo tutti chi è?

p.s. no è che stavo pensando a quale messaggio positivo può dare uno così ai lavoratori.


2 ottobre 2007


DOMANDE

Sto seguendo la puntata di Ballarò. Mi chiedo: ma chi sono 'sti "lavoratori usuranti"? I rompicoglioni?


2 ottobre 2007


“VANNO ASCOLTATI I LAVORATORI”

A me pare in tutta onestà che Prodi stavolta si sia mosso bene. Sembrerebbe aver incassato il miglior risultato possibile sulla Finanziaria (sì, lo so, è presto per dirlo però la bomba per adesso l'ha disinnescata), ha rimandato di là la patata del welfare e che se la pelino quelli della Cgil e i “sinistri” del governo: la Cgil deve darsi da fare se vuole vincere bene il referendum e Rifondazione non può permettersi che vincano i no perché le accuse poi ricadrebbero su di lei (e su quelli come lei) che ha armato le fabbriche depotenziando il sindacato. Adesso è tutto un gioco di cerino e a sinistra mi sa che non si scotterà nessuno.
E poi c'è Montezemolo che, dopo Mirafiori, mi pare abbia dichiarato (prima di dire che il protocollo non si cambia) che bisogna ascoltare i lavoratori. Osservazione giusta in sé, ma – visti i tempi – piuttosto velenosa. Ecco, lui sì che il governo lo farebbe cadere volentieri domani.

sfoglia     marzo        maggio