.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


2 gennaio 2010


BIONDETTA

L'Italia è una Repubblica fondata sul dopolavoro


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Brunetta Costituzione

permalink | inviato da Attentialcane il 2/1/2010 alle 23:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


25 febbraio 2009


DITEGLIELO A FRANCESCHINI

"Sono passati cinquant'anni dal primo annuncio del Vaticano II da parte di papa Giovanni e nella Chiesa si discute ancora sul significato di quell'evento. Io ritengo che il problema oggi in realtà non sia tanto il Vaticano II quanto piuttosto il Vaticano III, e per illustrare la mia tesi inizio con un riferimento alla politica italiana. In essa una serie di circostanze ha fatto sì che coloro che amano definirsi progressisti si ritrovino ad avere come principale bandiera la difesa del passato, nella fattispecie la Costituzione del 1947. Io sono fermamente convinto della necessità di essere fedeli ai valori della Costituzione e ho qualche sospetto su certe dichiarazioni in suo sfavore (poi quasi sempre ritrattate), ma non posso fare a meno di notare che il messaggio complessivo dei progressisti che giunge al Paese sia perlopiù rivolto al passato, mentre quello dei non progressisti sia paradossalmente più carico di progresso, di desiderio di innovare e di cambiare (che, vista la diffusa insoddisfazione rispetto al presente, è quanto tutti desiderano)".

Ora qua siamo perfettamente persuasi che l'articolo di Vito Mancuso su Repubblica di oggi avesse ben altri obiettivi. Obiettivi sui quali ci ripromettiamo di riflettere, visto che proprio oggi è iniziata la Quaresima. Ciò che ci premeva sottolineare però è che noi sulla Costituzione del 1947 abbiamo un giudizio mancusiano: pur non essendo berlusconiani, non ci inchiniamo.


8 febbraio 2009


DAI SOVIET A PUTIN

Io non sono tra coloro che la Costituzione-non-si-tocca. Rispondere quindi "Berlusconi si deve inchinare davanti alla Costituzione" un po' mi diverte e un po' mi preoccupa. Mi preoccupa da elettore del Pd innanzitutto, perchè una risposta "che prescinde dal merito drammatico della vicenda" (Englaro, ndb) non mi sta bene. Tu di quel merito drammatico devi parlare, magari non proprio in maniera definitiva, ma qualcosa la devi pur articolare. Quanto alla Costituzione l'unica osservazione sensata da fare era che, ammesso che fosse stata scritta sotto l'occhio vigile di Stalin (e così - storicamente - non è), non mi pare una buona ragione per passare dai soviet a Putin.

sfoglia     dicembre        febbraio