.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


27 marzo 2009


LO SO, LO SO, SE MIO NONNO ECCETERA ECCETERA

"Per Berlusconi non conta il processo della decisione, il chi decide e il come decide. Conta solo il cosa decide, e se la decisione rispetta la libertà e l'efficienza. Punto. La partecipazione, la rappresentanza non gli sembrano elementi fondamentali. (...) Fini è invece entrato ormai nell'ottica della democrazia repubblicana, ed è attentissimo alle forme della democrazia. Fini concepisce le forme della democrazia come condizione irrinunciabile del potere politico, è molto attento alle procedure, e considera la partecipazione come un principio fondativo".

Quanto scrive Piero Sansonetti sul Riformista è vero. Io sottoscrivo anche quello che dice dopo a proposito del presidenzialismo. Mi piaceva qui sollevare un'ipotesi, se volete oziosa: e se Fini non fosse presidente della Camera?


22 marzo 2008


QUEL DALEMIANO DI RUTELLI

Nell'articolo di Verderami, dovendo commentare la proposta di Berlusconi di inserire i propri figli nella cordata per rilevare Alitalia Rutelli dice: “Mi domando se lui pensi che al governo ci sia gente con gli orecchini al naso”. Si aspetta editoriale di Sansonetti.


16 ottobre 2007


L'ELITISMO E' DI DESTRA

Piero Sansonetti nel suo editoriale di oggi su Liberazione ("Meno male che c'è il 20 ottobre...") dice alcune cose importanti. Uno: sulla faccenda del protocollo welfare, il governo appare subalterno alla Confindustria. Due: il Partito democratico nasce per ricomporre “la frattura che negli ultimi 15 anni ha segnato la borghesia italiana (divisa tra destra berlusconiana e centro montezemolino)”. Dunque Confindustria e Pd sono come il gatto e la volpe. Che, a ben vedere, è la stessa linea del recente libro di Ludovico Festa Il partito della decadenza. In questo articolo di Left Wing si sostiene che Festa, sebbene l'impostazione dell'analisi non sia del tutto sballata, ha tuttavia torto. E anche Sansonetti, aggiungiamo noi.

sfoglia     febbraio        aprile