.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


10 aprile 2008


CARO NULL TI SCRIVO

Gentile NULL,
sappiamo bene che il 13 e 14 aprile si gioca un’altra tappa decisiva per il futuro dell’Italia. Un futuro che abbiamo cominciato a costruire insieme dal 1995 con la nascita dell’Ulivo e che oggi ha preso la forma del Partito Democratico
. (...) Grazie soprattutto per aver tenuta accesa in tutti questi anni, anche nei momenti difficili, la fiammella dell’Ulivo. Dipende anche da ciascuno di noi. Un’Italia nuova si può fare.
Con molta amicizia,
Giulio Santagata

Mi sa che Santagata vive da un'altra parte. Può darsi che la strategia di Veltroni sia peggiore (io credo - se è autentica e saprà sostenerla - che sia migliore), ma il Pd è un'altra cosa rispetto all'Ulivo. E' frutto di quell'esperienza lì, è collegato da un rapporto di parentela, ma è un'altra cosa. E poi, last but not least, io non mi chiamo Null.


26 novembre 2007


FRANTOI APERTI E SUCCESSIONE CHIUSA

Questo pezzo di Adriano Sofri sui calcoli anagrafici per la successione di Berlusconi mi pare notevole. A me ha fatto pensare a una frase che ho letto - in occasione di questa cosa qui - in un oleificio di Trevi in Umbria, in cui si parlava di un ottantenne che una mattina si sveglia e decide di piantare ulivi.

Avvertenza doverosa
Cerchiamo di astrarre, per favore. L'ulivo è soltanto una pianta che cresce molto lentamente. E non vuol dire nulla di più... ormai.


22 novembre 2007


FRANCESISMI

Si potrebbero dire molte cose sul simbolo del Partito democratico. Sul fatto che ha il verde, il bianco e il rosso della vecchia Forza Italia e del nuovo Pdp. Del fatto che si procede ancora una volta per sottrazione: l'ulivo che scalza falce e martello, poi l'ulivo che a sua volta rimane poco più di una frasca di testimonianza e stai a vedere che dai e dai scompare pure la P chè tanto il partito deve essere leggero, quasi impercettibile. Si potrebbero dire tante cose, dicevamo, ma quella che mi ha fatto più ridere - anche se non so se sia la migliore - l'ha detta Vincino in questa vignetta.

sfoglia     marzo        maggio