.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


7 giugno 2012


IL COSTITUZIONALISTA DI LIGONCHIO

“Sono convinto che per intercettare nuovi elettori il modo migliore non sia quello di far diventare Zagrebelsky la nostra Iva Zanicchi”. (Matteo Orfini)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Iva Zanicchi Zagrebelsky Orfini

permalink | inviato da Attentialcane il 7/6/2012 alle 22:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


8 ottobre 2011


UNO, CENTO, MILLE FOLLINI

"Noi proviamo scandalo per ciò che traspare dalle stanze del governo. Ma non è questo, forse, il peggio. Ci pare anche più gravemente offensivo del comune sentimento del pudore politico un Parlamento che, in maggioranza, continua a sostenerlo, al di là di ogni dignità personale dei suoi membri, disposti ad acceccarsi di fronte alla lampante verità dei fatti".

Questo passaggio del manifesto di Gustavo Zagrebelsky è parecchio ingenuo. E come dovrebbe votare la maggioranza, santoddio? Dovrebbero, gli eletti nei partiti di maggioranza, voltare le spalle alla maggioranza che li ha eletti? Ma andiamo. Una proposta in realtà ci sarebbe: promettere a qualcuno la rielezione - non conta se è stato vicepresidente di un governo Berlusconi. Fossi Luisella Costamagna gliela butterei là, oggi.


17 giugno 2011


CON QUESTI IDEALTIPI NON VINCEREMO MAI

Repubblica ha fatto uscire stamattina (16 giugno, ndb) una parte dell’intervento che Gustavo Zagrebelsky sta tenendo stasera – magari proprio mentre sto scrivendo – all’Auditorium Parco della Musica di Roma sulla parola Libertà. Scrive – sta dicendo – cose parecchio sensate. Che esiste una maniera molto subdola di induzione all’obbedienza, un’oppressione in sé non evidente ma che spinge alla “servitù volontaria”, alla “rinuncia alla libertà del proprio volere”. Cioè tu soggiorni ai Piombi e non te ne rendi conto. Magari sei pure contento di stare lì. Continua a leggere...


5 maggio 2011


TEKKAMAN



Oggi Repubblica ha anticipato uno stralcio del saggio La felicità della democrazia scritto da Ezio Mauro e quel supereroe della sinistra che piace alla gente che piace che risponde al nome di Gustavo Zagrebelsky. Ora, a parte il fatto che la felicità è un bicchiere di vino con un panino, come farà mai la sinistra a vincere le elezioni con uno che scrive “la democrazia è il modo più sopportabile di sopportare l'infelicità”? E poi non puoi rispondere a quel Mickey Mouse di Ezio Mauro “nell'essenziale, sono d'accordo teco”. Teco? Ma come cazzo parli Gustavo? Come cazzo parli?

Aggiornamento: scusate, ma avete letto la rubrichina di Andrea Marcenaro?


17 febbraio 2011


D'ARTAGNALSKY

Tra Gustavo Zagrebelsky che lancia proclami da moschettiere (se deve essere "tutto per tutti" mettici pure tua sorella) e Giuliano Ferrara che la butta in caciara, qua si sta senza il minimo dubbio con il secondo. Almeno è più evidente la cattiva fede


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ferrara zagrebelsky

permalink | inviato da Attentialcane il 17/2/2011 alle 7:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 febbraio 2011


L'ALTRA ITALIA

"Il 5 e il 13 in piazza per difendere la dignità" Nuovi appelli, anche dalla comunità scientifica

Sarebbe bellissimo se alla manifestazione di Libertà e Giustizia al Palasharp di Milano il 5 febbraio Gustavo Zagrebelsky e Oscar Luigi Scalfaro danzassero - fasciati in un vertiginoso tubino viola - sulle note di Jo Squillo e Sabrina Salerno.

sfoglia     maggio        luglio