.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


27 luglio 2005


L'ANIMA DELLE PERNACCHIE

Antonio Socci invita a spernacchiare Gianfranco Fini al prossimo meeting riminese di Cl. Perché ha fatto quello che ha fatto in occasione dei referendum sulla procreazione assistita. “A lui - stigmatizza Socci - Rimini serve per dimostrare di non essere isolato dai cattolici e dunque vuole andare”. Il che è probabilmente vero. Tra i nipotini di don Giussani pare che sia invece in forte ascesa Francesco Rutelli. Perché – è questo il nodo - bisogna tener conto di quel “75% di italiani che ha vinto il referendum”. E pare che Rutelli ne abbia tenuto conto. Se per dimostrare di non essere isolato dai cattolici o per ragioni di coscienza non saprei.
Ora, non mi piace difendere Fini però siamo proprio sicuri che in quel 75% ci siano soltanto carote o, come pare più plausibile, ci siano carote, patate e ostensori?
Dunque, un cattolicone può anche spernacchiare il ministro degli esteri, ma non a nome dei ¾ dell’Italia.
Anche Luigi Amicone, che fa il direttore di Tempi, appare sicuro: “La posizione bizzarra di Fini è il segno del distacco tra élites politiche che si guardano l’ombelico e il popolo, la realtà”.
Popolo. Ma che élite politica è quella che dice al popolo di non andare a votare?
Si vede l’anima dall’ombelico di Rutelli? E che anima è?




permalink | inviato da il 27/7/2005 alle 7:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno        agosto