.
Annunci online

attentialcane [ politica e occidentalismi ]
 


"Bau bau baby"
                Freak Antoni 


Segui attentialcane su Twitter


Scrivetemi su: maxsorci@yahoo.it

Questo blog è gemellato
con Nonsolorossi.



  
Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete!
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
CIRCUS.IT : XML/RSS/ATOM Feeds Aggregator

Antipixel di Lamianotizia 


15 febbraio 2008


LOTTA DI CLASSE

 

Sento di essere piuttosto moderato nei giudizi. O meglio, mi sforzo di considerare tutti i punti di vista, di pesare le attenuanti, di relativizzare le motivazioni. Qundi so benissimo che ci sono benzinai e benzinai, che esistono panettieri furbacchioni e panettieri onesti, che non tutti i fruttivendoli tirano a fregarti. E so anche che gli edicolanti fanno un mestieraccio: sveglia all'alba, buongiorno buonasera, le rese, eccetera. Però mi piacerebbe che nessuno entrasse più nell'edicola vicino all'asilo di mio figlio (chi fosse interessato ad avere maggiori dettagli mi mandi una mail. Dirò soltanto che abito a Genova e che quell'edicolante non è il mio edicolante di riferimento, ma uno con cui si fa - diciamo - una scappatella ogni tanto). Stamattina chiedo l'Espresso con l'allegato volume di Arte contemporanea. Fanno 12,90 euro. Porgo due biglietti da dieci. La signora, una ciabattona con un'inspiegabile aria sussiegosa, aspetta qualche secondo e mi dà il resto: 2,10. Appena le faccio notare - gentilmente, come mi capita sempre - che "scusi...", lei subito mi sgancia i 5 euro rimanenti. "Scusi lei... è che stamattina sono proprio distratta". No, non sei distratta, la scena è preparata e diciamo che ci hai provato. Sullo sfondo il marito, un contadino inurbato che mette la cravatta a righe sulla camicia a quadrotti così per darsi un tono e che puzza, sissignori, puzza di quel puzzo che fanno gli uomini che non si lavano e che si umettano di agua velva il retro delle orecchie, ecco suo marito rassettava le riviste ("sono anni che faccio questo mestiere", mi disse piccatissimo un giorno, giustificando così il fatto di non conoscere un mensile che - invece - esiste eccome e che avevo chiesto con la normalità con cui si chiede un cappuccino al barista).
Ecco, magari voi la considerate la normalità, ma una cosa così mi prostra, mortifica la mia ricercata - purtroppo sempre asintoticamente - modalità mediana di guardare ai fenomeni politico-sociali. Ed è per questo che dico: lotta di classe contro i commercianti. Tutti.

sfoglia     gennaio        marzo