Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

PIETA' DI SE'

Che poi, tanto per continuare il discorso, ci sarebbe anche il direttore del Secolo Flavia Perina che ieri ha intimato ai suoi capi di darsi una calmata e di riporre lo champagne nella fondina. Perchè "ci vuole rispetto per l'altra metà d'Italia", ha scritto. E perchè certi spettacolini denotano poco rispetto anche per se stessi (l'interpretazione estensiva è mia).

p.s. abitualmente non leggo Il Secolo, ma sono venuto a conoscenza della tirata d'orecchie della Perina poichè oggi il suo editoriale è ripreso dal Corriere della sera.
Per la gioia di Alessandro Giuli:

"Di punto in bianco Paolo Mieli e i suoi amici hanno preso a leggere con indulgenza morbosa le pagine del Secolo d'Italia. Ne è derivata una consuetudine divertente: non c'è occasione in cui la stonatura, il calembour, lo spiazzamento o la fuga dal luogo comune azzardati dal destrista di turno non finiscano per essere ripresi dal primo quotidiano nazionale. Una ripresa compiaciuta, spesso corredata da infografiche che rappresentano mappe e alberi genealogici, con le foto miniaturizzate dei protagonsiti e titoli squillanti a testimoniare il caso estemporaneo. L'importante è che non ci si annoi andando in profondità" (Il passo delle oche, pagg. 93-94)

Pubblicato il 27/1/2008 alle 13.55 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web