Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

DIACO AL CORSERA

L’intervista rilasciata da Giordano Bruno Guerri a Claudio Sabelli Fioretti per il nuovo magazine del Corriere della Sera contiene numerose chicche: Guerri ha sniffato cocaina, è stato un ubriacone, ha avuto esperienze omosessuali, ama – ricambiato – le donne, ha scritto 14 libri e “cazzo, io lo guardo dall’alto in basso Ferrara”, considera Polito un bravo direttore di giornale ma un po’ sfigatino perché vende soltanto 2.800 copie (cosa che a Francesco Cundari non è andata giù).
Io però sono rimasto colpito da questa dichiarazione:
Diaco è un caso di paraculismo puro. (…) Il suo obiettivo prossimo è scrivere sul Corriere della Sera”.
Magari lo vedrei bene a Najaf e senza interprete.

Pubblicato il 15/5/2004 alle 14.41 nella rubrica diacobus.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web