Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

CON QUESTI ARGOMENTI NON VINCEREMO MAI

Mettiamo che vogliate criticare il provvedimento tremontiano del voucher anti-povertà. E mettiamo anche che siate gente di sinistra, di quel tipo di sinistra alla quale piacerebbe prima o poi battere per bene Berlusconi.  Ci siete? Ok, allora contro la card per i pensionati indigenti utilizzate parte di questi argomenti qui e non questi altri. La misura, se è sbagliata, lo è soprattutto perchè poco pratica e non perchè ingiusta. Per metterla in pratica occorrerebbe fare le convenzioni con i commercianti e distribuire le tesserine tramite (forse) gli uffici postali. Insomma, per risparmiarsi queste seccature (che costano) tanto vale aumentare semplicemente le pensioni. E invece no, Nadia Urbinati su Repubblica questi rilievi non li fa neanche per idea e dice più semplicemente che il voucher è sbagliato soltanto perchè ingiusto. Sarebbe infatti una sorta di schedatura dei poveri e bisognerebbe piuttosto agire sulle cause strutturali dell'indigenza. A parte che questa faccenda sulle cause strutturali mi pare di averla già sentita, suggerirei alla sinistra che ha a cuore la giustizia sociale di fare a Tremonti, se proprio non si accontenta dei rilievi di tipo pragmatico, una domanda di sinistra vera: ma i poveri sono tutti pensionati?

p.s. a proposito di schedature, come la mettiamo con i buoni affitto che alcuni comuni anche di sinistra danno a chi non ce la fa? E si potrebbe continuare, sapete?

Pubblicato il 20/6/2008 alle 13.55 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web