Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

WALTER IL MAGO

Comunque Veltroni è uno che se c'è da andarsene se ne va. Come quella volta in cui - come si spiega qui - da buon illusionista "sparisce dal suo ufficio di segretario al Botteghino un secondo prima che sul partito si abbatta il peggior risultato della storia". Era il 2001, per la cronaca. Ecco, se la mossa è uscire di scena per dimostrare che senza di lui si passa dal 30% e rotti della politiche al 16,6% delle europee, beh... allora Tony Binarelli è una mezza cartuccia.

p.s. a me pare che Veltroni si sia messo a prodeggiare (se sono io il problema me ne vado, poi vediamo come fate!). E questa è la miglior vendetta di Prodi. Fossi un direttore di giornale manderei la mia firma migliore a Bologna.

Pubblicato il 17/2/2009 alle 22.3 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web