Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

SOSTANZIALMENTE PARLANDO

Al netto delle dipietrate mi stavo chiedendo: e se i partiti che appoggiano Formigoni e Polverini fossero stati opposizione - cioè senza un governo amico che ne sostenesse le richieste - una loro eventuale esclusione sarebbe stata sostenibile? So che non si può fare il processo alle intenzioni, ma il capo dello Stato, se non si fosse mosso l'esecutivo, avrebbe preso l'iniziativa? E l'esclusione di un partitucolo può essere sostenibile? E quanto sostenibile? Perchè, se è vero che in democrazia più gente vota e meglio è e quello che conta è la sostanza, allora viva le sostanze di tutti (ipotesi riformista) e/o rendiamo il voto obbligatorio andando a stanare uno ad uno gli antidemocratici astensionisti deviazionisti e sbattiamoli in galera (ipotesi massimalista).

Pubblicato il 7/3/2010 alle 8.50 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web