Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

GAMELLA FOREVER



Quello che notavamo qui - e cioè che la sinistra avrebbe avuto bisogno di una scazzottata verbale come quella tra Fini e Berlusconi - è stato notato anche da altri. Giovanni Minoli sul Riformista ritiene che la lite nel Pdl abbia sancito il sostanziale trionfo del
metodo Striscia: il confronto senza mediazioni. A sinistra meno ipocrisia e finto unanimismo avrebbero giovato alla causa: "diciamola tutta: avremmo certamente un panorama più chiaro e funzionante se D'Alema e Veltroni avessero trovato maniera e coraggio di affrontarsi così".
Anche Nicola Zingaretti nell'
intervista di sabato scorso al Corriere della sera fa intuire la stessa cosa, ma per ovvie ragioni pone l'accento sull'aspetto negativo degli "atteggiamenti gladiatori" del centrodestra, anche se riconosce che i toni radicali alla gente piacciono. Noi - dice - "dovremmo parlare con semplicità e chiarezza... il che non significa tirarsi le sedie in faccia". Per Zingaretti bisogna "rompere i nostri schemi un po' ingessati, non indugiare nelle diplomazie politiche". Parole apprezzabili.
E allora sono andato a rileggere un passaggio di un libro che per certi versi - e lo dico senza ironia - deve molto al metodo Striscia la notizia, quel Compagni di scuola di Andrea Romano, che tratteggia un ritratto impietoso della generazione dei D'Alema-Veltroni-Fassino. La generazione che ha trasformato Berlinguer nella propria coperta di Linus è simile a "vecchi combattenti dello stesso plotone che al termine della battaglia si ritrovano intorno alle gamelle sul fuoco... dando l'impressione che le divergenze tra i componenti di un gruppo sempre uguale a se stesso rispondano a una logica di posizionamento rituale, piuttosto che ai meccanismi di un autentico confronto politico".
Ecco, da simpatizzante del Presidente della Provincia di Roma, vorrei capire se questa intervista vibratamente cautelosa al Corriere della sera è un posizionamento rituale. Ma - soprattutto - non è che anche lei c'ha il poster di Berlinguer in cameretta?

Pubblicato il 26/4/2010 alle 22.24 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web