Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

DALLA GUACHE CAVIAR ALLA GAUCHE OCTROYE'E

C'è una parte consistente di sinistra che - per i 150 anni dell'unità d'Italia - richiama i valori costituzionali. Ebbene, o si tratta di nostalgici dello Statuto albertino o di mistificatori. Io la leggo così: per alcuni la storia italiana è tutto un florilegio di occasioni perse. Il Risorgimento è una rivoluzione mancata, la Resistenza idem. E poi - mutatis mutandis - giù giù per li rami fino al Partito democratico. E adesso questi piagnoni utilizzano (commettendo nel caso dei 150 anni forse intenzionalmente un errore storico) i "valori costituzionali" - quelli che negli anni 60 e 70 avrebbero sbeffeggiato - solo per nascondere una sostanziale incapacità di progettare, di prendersi responsabilità, di essere classe dirigente. In realtà sotto il fumetto resistenzial-sessantottesco (chè di questo si tratta) si nasconde una mentalità trombona e conservatrice, amica più che altro delle concessioni dei re che del sol dell'avvenire

Pubblicato il 12/3/2011 alle 8.4 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web