Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

DIACHISSIMO

Quando uno vuole stupire usa spesso superlativi e diminutivi.
Nel francobollo sputacchiato di questa mattina sul Fogliopaginaquattro un Pierlu esploratore di nuovi linguaggi scrive:
"Piedini", riferendosi all'entrata del suo ospite nello studio di Sky.
"Chicchissimi", a proposito degli studi di cui sopra.
"Desideratissimo", sempre riguardo all'ospite.
"Bacini", dati all'ospite telefonicamente.
"Dolcissimo corpicino", che poi sarebbe il suo.
Chi era l'ospite?
Rondolino.
Che poi รจ un diminutivo anche lui.

Pubblicato il 16/9/2003 alle 10.15 nella rubrica diacobus.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web