Blog: http://attentialcane.ilcannocchiale.it

UN FRIZZANTE PIRLA

Ci risiamo.
Diaco ricorre agli effetti speciali.
Una volta usa - per stupire - superlativi e diminutivi. Così gli pare di fare il simpatico e il denigratore impenitente. Insomma quello che piglia per il culo da una posizione di superiorità.
Un'altra utilizza aggettivi collegati a sostantivi che non diresti che possono stare insieme se non per dimostrare che al giornalista non importa un cazzo delle regole dei matusa giornalari. (Ho deciso di utilizzare poca punteggiatura perchè voglio sperimentare anche io in questa rubrichina che stumb-tumb-vaffanzum).
Insomma oggi sul Foglio il Pierlu parla di "frizzante elicottero" e "magazzini fosforescenti" ed "esuberante gesto". Ci fa sapere che quelli di Sky lo manderanno a fare qualcosa alla Marcia della pace e che vorrebbe far indossare ad una "graziosa giornalista" un elmetto a pois.
E conclude: "no elmet, no Sky, no peace, no party", utilizzando la stessa trovata già utilizzata in altre occasioni. Leggere per credere.
Una lingua si evolve e noi qui a leggere quando faremmo meglio a tirare la catena del cesso.
No pirla no evacuation.

Pubblicato il 10/10/2003 alle 10.4 nella rubrica diacobus.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web